Stalking o idea geniale ?

Probabilmente avrete già letto da molte parti che per promuovere il detersivo “OMO” , la Unilever ha aggiunto un ingrediente insolito nella scatola di detersivo in Brasile: un dispositivo GPS che permette alla sua agenzia di promozioni Bullet di monitorare e seguire i clienti fino a casa.
Tutti hanno gridato allo scandalo,hanno parlato di lesione della privacy e, addirittura, di stalking.

Io credo, invece si sia trattato di un’azione intelligentissima di Guerrilla Marketing.

Qual’è il principio su cui si basa la Guerrilla? Sul far parlare di se e dei propri prodotti, spendendo nulla o poco.
Ora, molti di voi diranno che la campagna della Unilever per promuovere il detersivo “OMO” è costata 1 milione di dollari, ma quanto sarebbe costato fare promozione diretta su tutti i giornali quotidiani e periodici che hanno riportato la notizia in tutto il mondo?
Il budget totale per la promozione di “OMO” è di 23 milioni di dollari, quindi con meno del 5% del budget, sono riusciti a far uscire la notizia ovunque, sfruttando l’effetto scandalo.

Leggi la notizia su La Repubblica