Connetti il mondo virtuale a quello reale

E’ la paura di molti e la speranza di altri. Sempre più la tendenza è quella di riuscire a connettere il mondo reale con quello virtuale, in modo da far interagire le persone con il Web.
L’agenzia pubblicitaria israeliana E.Dealogic ha sperimentato nel corso di un summer camp, organizzato dalla Coca Cola, l’utilizzo della tecnologia RFID per connettere Facebook al mondo reale.
Durante tre giorni, che gli organizzatori definiscono “fantastici” migliaia di giovani hanno indossato un braccialetto contenente RFID che veniva programmato con i dati personali di Facebook di chi lo indossava.
Nell’area del Camp erano sistemate molte macchinette, chiamate “Like Machine”, davanti a diverse attrazioni, come la piscina, il campo da tennis, il pool-bar ecc.


Come si vede nel video, quando un utente si trovava in un posto che gli piaceva, avvicinava il braccialetto alla macchinette e in tempo reale, il suo profilo su Facebook veniva aggiornato con un “Mi piace” riferito al Coca-Cola Village e al nome dell’area.
Inoltre un fotografo scattava fotografie a gruppi ospiti del Camp e chi desiderava poteva toccare con il braccialetto il lettore in possesso del fotografo e l’immagine veniva immediatamente pubblicata sul profilo e taggata.
Si tratta di un sistema certamente sperimentale, ma che potrebbe avere molte applicazioni future. Penso a fiere, mostre ed eventi, e la possibilità di raccogliere informazioni direttamente dai partecipanti, oltre a far partecipe dell’evento tutta la comunità virtuale.