Settembre andiamo…è tempo di pianificare

Al contrario di quanto si pensi, l’anno nuovo non inizia a gennaio, ma a settembre.
Quando si rientra dalle ferie estive è il momento dei buoni propositi. La maggior parte della gente si ripromette di seguire una dieta dimagrante, molti giurano che si dedicheranno maggiormente alle attività sportive, smetteranno di fumare o cercheranno di staccare prima dal lavoro e dedicarsi di più alla famiglia.
Si, lo sappiamo, di buoni propositi è lastricata la strada per l’inferno, e sappiamo anche che molti di quei buoni propositi verranno dimenticati immediatamente appena riposizionati dietro alla scrivania del nostro ufficio.
Ma il dato di fatto rimane. A settembre inizia il nuovo anno. Anche se i bilanci aziendali chiudono quasi tutti al 31 dicembre e l’anno sociale inizia ufficialmente il primo di gennaio, la nostra mentalità ci porta a considerare settembre come l’inizio di qualcosa di nuovo. Sarà forse il retaggio dei tempi della scuola, quegli anni, tutto sommato spensierati, nei quali i buoni propositi e quindi i piani, li facevamo tutti ai primi di settembre, appena rientrati dalle vacanze al mare fatti con le nostre famiglie.
Ma per le aziende il principio è lo stesso. A settembre abbiamo a disposizione i dati semestrali definitivi e abbiamo già una visione sulla chiusura dell’anno. Mancano pochi mesi alla fine dell’anno solare e siamo già in grado di verificare se l’andamento è stato pari alle nostre aspettative o meno.
Settembre, quindi, è tempo d’esami. Esattamente come per quelli che al Liceo dovevano ripetere le materie nelle quali non erano stati promossi, così per l’imprenditore è tempo di iniziare a riesaminare l’andamento dell’annata. Una analisi sul fatturato, sui costi e sui principali indicatori di performance.
E’ il momento di iniziare a pianificare. Si, non possiamo aspettare dicembre per farlo, al rientro dalle ferie iniziano i piani per il prossimo anno, i nostri Clienti incominciano a loro volta a mettere giù qualche dato e quindi questo è il momento del Budget e del Piano Marketing.
In poche parole, a settembre, con la mente fresca e riposata si impostano le strategie per il futuro. Siete d’accordo?