Vi ricordate la marca ?

Provate a guardare una volta soltanto il video che vi propongo, prima di continuare a leggere questo post. Vorrei fare un piccolo esperimento che poi vi spiegherò.

Qual’è il potere della marca ? Quanto questa influisce, se nota, sull’acquisizione di ulteriori informazioni da parte nostra ? Quanto è efficace un messaggio di un brand sconosciuto?

Partiamo. Guardate attentamente il clip e poi ne parliamo

Sto ragionando da un po’ di tempo sul cosiddetto marketing non convenzionale ed in particolar modo sulle attività di guerrilla e sui video virali.
Quello che mi chiedo è se questi siano realmente efficaci per promuovere un nuovo brand.
Sono sicuramente d’accordo che il marketing virale sia meno costoso nella veicolazione del messaggio rispetto all’advertising tradizionale, se lo paragoniamo ai costi di diffusione di uno spot televisivo la differenza è abissale, la veicolazione si autosostiene, alimentata dagli stessi fan del messggio. Ma quanto rimane poi nella testa dell’utente?
Vi ricordate come si chiama il prodotto pubblicizzato dal video che acete appena guardato.

Probabilmente ve lo ricordereste se fosse stata una bottiglia di Coca Cola o una lattina di birra Heineken, ma sono sicuro che non vi ricordate assolutamente il nome del prodotto che avete visto soltanto alcuni minuti fa.

Il problema, secondo me, sta nel fatto che vi siete concentrati sulla storiella, sul filmatino, ma non avete fatto attenzione al prodotto, perché esula completamente dalla vostra disponibilità, in quel momento, ad acquisire l’informazione. Non siete preparati a ricevere l’informazione e non vi interessa. Vi interessa il contenuto del filmato, ma non il prodotto.

Questo, a mio avviso, è un grosso limite dell’uso del marketing virale per lanciare un nuovo brand. Sicuramente questa forma di comunicazione ha la sua valenza, ma non può essere utilizzata da sola, ha bisogno certamente dell’apporto della comunicazione cosiddetta tradizionale.

Sarei interessato a discutere di questo argomento