Anche quest’anno il miglior pesce d’aprile è di Google

Schermata 2013-04-01 alle 11.57.03

il più ben riuscito pesce d’aprile di questo 2013

Ogni anno quando arriva il primo d’aprile si fa volare la fantasia per ideare uno scherzo da fare ai propri amici, familiari o conoscenti.
Si ricordano scherzi memorabili che hanno coinvolto anche paesi interi.
Dall’avvento del Web 2.0 anche la rete è stata oggetto di burle di ogni tipo, dalle solite bufale su invasioni di extraterrestri, a falsi virus inviati attraverso le mail.
Da diversi anni Google, oltre al primato di primo motore di ricerca, sembra voler avere anche il primato di più grande creatore di scherzi.
Quest’anno ne ha già messi in piedi quattro e a Mountain View, in questo momento, sono appena le tre di mattina e c’è ancora tutto il giorno disponibile per altre prese in giro.

Il colosso californiano ha iniziato bene annunciando la prossima chiusura di YouTube e per rendere più credibile il comunicato, Google spiegava anche di aver messo al lavoro 30 mila tecnici per scovare il migliore filmato dell’anno.

Poi è stata la volta della messa in rete di una mappa del tesoro.

Con un video pubblicato su YouTube è stato annunciato il ritrovamento di una mappa, vecchia di oltre tre secoli, che sarebbe appartenuta al pirata Captain Kid e avrebbe contenuto una serie di simboli criptati. Nel video si spiega che per questo motivo, Google ha deciso di pubblicarla nella speranza che qualcuno sia in grado di decifrarla. Chissà quanti partiranno per l’avventura, alla ricerca del tesoro.


Ma lo scherzo più spassoso, a mio avviso, è stato quello della pubblicazione di una pagina che spiega il nuovo applicativo Google Nose, in versione Beta.

Schermata 2013-04-01 alle 12.26.45

 

Lascio a voi il divertimento di andare a vedere che cosa si è inventato il colosso di Mountain View: http://www.google.it/intl/it/landing/nose/