Le Relazioni Industriali – Seminario all’Università di Udine

Corso Relazioni Industriali

Gli studenti nel corso di uno degli incontri

Nei mesi di marzo e aprile, ho avuto l’opportunità, offertami dall’Università degli Studi di Udine, di tenere un seminario sulle Relazioni Industriali, inserito nei corsi di Laurea in Relazioni Pubbliche e Laurea Magistrale in Comunicazione integrata per le Imprese e le Organizzazioni.
Tenevo molto a questo corso, perché mi è sempre sembrato strano che due corsi di Laurea, che preparano i giovani ad una carriera come comunicatori, non si occupassero di uno degli argomenti più critici della comunicazione in ambito aziendale, che è quella tra i datori di lavoro e i dipendenti, con il coinvolgimento di sindacati e associazioni datoriali.

Si tratta di una attività che mi vede coinvolto professionalmente da molti anni, affiancata naturalmente all’attività di organizzazione e riorganizzazione aziendale che esercito da sempre.

Nel corso del tempo, e oramai sono moltissimi gli anni che mi hanno visto impegnato prima come manager e poi come consulente, mi sono reso conto che, aldilà delle teorie, più o meno incisive, quello che conta in una organizzazione sono le relazioni. Le relazioni intese come capacità di instaurare dei canali di comunicazione opportuni tra i vari soggetti dell’impresa.

Quando si parla di Relazioni Pubbliche molto raramente, nei corsi e nei testi che trattano della materia si sente parlare di Relazioni Industriali. Le Relazioni Industriali, nel nostro paese, rappresentano uno degli aspetti più delicati e complessi della gestione dei sistemi di relazione, esse rappresentano un processo che presiede e presidia i rapporti tra le imprese, lo stato, i sindacati e i lavoratori. Di relazioni industriali, solitamente, si tratta nei corsi di diritto o di economia, e vengono trascurate in quelli di comunicazione e tanto meno in quelli di relazioni pubbliche. Non si può negare che vi sia un preciso collegamento tra le relazioni pubbliche, intese come relazioni con i pubblici, e le relazioni industriali, che sono iniziate dal secondo dopoguerra, con la rinascita delle federazioni sindacali e la comunicazione d’impresa che aveva ed ha lo scopo di perseguire obiettivi di equilibrio tra il potere della proprietà e i lavoratori, attraverso azioni tese ad influenzare l’opinione dei pubblici sia interni che esterni alle imprese.

Scopo di questo seminario è stato quello di fare un quadro chiaro allo studente, di quelle che sono le attività proprie delle relazioni pubbliche in ambito industriale, con particolare riferimento ai rapporti tra impresa, sindacati e lavoratori.

Qui di seguito il programma delle quattro giornate. Al termine di ognuno dei primi tre incontri c’è stata la testimonianza di personalità del monto sindacale e industriale, che hanno condiviso con gli studenti la propria esperienza di vita.

Qui di seguito il programma che ho definito e seguito:

Prima giornata
La struttura industriale italiana e la struttura della P.A.
Caratteristiche dimensionali
Caratteristiche delle PMI
La governance
La Pubblica amministrazione italiana
Gli enti
Il personale, stato giuridico, mobilità
Che cosa sono le relazioni industriali
Il sistema delle relazioni industriali
Il Sindacato
Le relazioni industriali in Italia dal dopoguerra allo “Statuto dei Lavoratori”
Le relazioni industriali dopo il 1973
Il dibattito sulla scala mobile
L’indebolimento dei sindacati
Nuovi modelli di relazioni industriali

Seconda giornata
Contrattazione collettiva e aziendale
La contrattazione collettiva
I rapporti con lo Stato e il sistema politico
I CCNL e la contrattazione decentrata (contratti di secondo livello)
Il quadro giuridico e istituzionale delle Relazioni Industriali
Contrattazione interconfederale e concertazione
Le anomalie della concertazione italiana
Contrattualizzazione del pubblico impiego

Terza giornata
Gestione della trattativa
La negoziazione
Tipi di negoziazione
La negoziazione integrativa
La comunicazione e i rapporti con i media
Fase preliminare della trattativa
Preparazione dell’incontro negoziale
Aspetti comportamentali durante la trattativa
Contrasto e conflitto
La gestione del conflitto

Quarta giornata
Business Game – simulazione di una trattativa sindacale. A presto sarà pronto il video della simulazione che è stata molto stimolante per il lavoro degli studenti.