L’abbraccio dei ragazzi di Calicanto

Arrivo Lignano

Ieri pomeriggio ho rispettato il mio impegno morale e ho completato in 1 ora, 29 minuti e 43 secondi (tempo ufficiale) il Triathlon di Lignano Sabbiadoro. Ho percorso 750 metri a nuoto, 20 Km in bicicletta e 5 Km di corsa. Sono arrivato al traguardo a 33 minuti dal primo classificato, un 24 enne tutto muscoli e niente ciccia. E non sono nemmeno arrivato ultimo, come credevo, ma 158° su 242 partenti.
Quindi, credo di aver tenuto alta la bandiera del RC Monfalcone-Grado che mi ha sostenuto.
Durante il percorso sono stato supportato dal tifo dei molti ragazzi di Calicanto Onlus, che sono venuti apposta a Lignano per sostenermi.
Come sapete, la mia partecipazione a questa competizione aveva lo scopo di raccogliere fondi per i progetti estivi di Calicanto Onlus a favore di giovani abili e disabili.

Avevamo posto l’obiettivo di raccogliere almeno 1.000 Euro dei 5.000 che sono necessari per le attività estive già programmate, ma, proprio ieri mattina, poco prima della partenza, il contatore delle donazioni segnava: 1.586 Euro.

Ma spero non sia finita. So che molti stavano aspettando che io rispettassi la promessa fatta e attendevano il mio passaggio sotto all’arco dell’arrivo per donare.

Bene, io le promesse credo di averle mantenute. Mi sono preparato. Ho dedicato molto del mio tempo libero per riuscire a concludere questa gara che, per una persona della mia età è molto impegnativa sotto il profilo fisico. Nell’ultimo anno, per preparare questo evento mi sono allenato per sei giorni alla settimana. Dai registri del mio allenamento risultano 123,25 Km di nuoto, 3.164,78 Km in bicicletta, 448,75 Km di corsa.

Adesso spero che molti di quelli che non hanno ancora donato lo facciano, nel rispetto delle regole del gioco d’azzardo. Io vi ho sfidato, ho vinto e adesso i debiti vanno pagati 😀

Ovviamente sto scherzando. Ma vorrei che tutti si rendessero conto quanto importante sia aiutare Calicanto per le attività che promuove a favore dell’integrazione nello sport e nella musica di giovani disabili e normodotati. Lo avreste capito certamente se aveste avuto modo di guardare negli occhi molti di essi ieri quando mi abbracciavano dopo l’arco del traguardo.

Per il momento un grazie infinito a tutti quanti mi hanno aiutato, sostenuto e a quanti hanno già donato.
Alla fine della raccolta, che si concluderà il 30 giugno prossimo, manderò un ringraziamento pubblico con i nomi di tutti coloro i quali hanno creduto nel progetto e hanno donato a favore di Calicanto Onlus.

Per chi non lo avesse ancora fatto, ora è il momento buono: PER DONARE CLICCA QUI

Un grazie a tutti per il sostegno